Storia e curatori

Storia

Istituito nel 2007 da Radio Swiss Jazz e da JazzAscona, lo Swiss Jazz Award mira fin dalle sue origini a promuovere la musica jazz svizzera. Pensato inizialmente come premio del pubblico, dal 2017 è attribuito direttamente dalla giuria di esperti a un musicista svizzero particolarmente meritevole.

Con il premio si intende promuovere formazioni musicali e musicisti svizzeri che sappiano coniugare talento e qualità artistica con la capacità di emozionare e coinvolgere un largo pubblico, sia su CD sia dal vivo.

Radio Swiss Jazz

Radio Swiss Jazz è una radio tematica SRG SSR. Trasmette i suoi programmi da Basilea e può essere ricevuta in tutta la Svizzera via mobile tramite radio digitale (DAB+) o cellulare oppure nelle stazioni fisse via cavo, satellite o internet.

La programmazione si compone esclusivamente di musica, 24 ore su 24, senza interruzioni pubblicitarie. Radio Swiss Jazz trasmette brani amati e popolari, internazionali e nazionali, dei generi jazz, soul e blues. L’emittente attribuisce particolare valore alla promozione della scena musicale svizzera; infatti, circa il 50% dei brani trasmessi sono di musicisti elvetici.

Altre informazioni:
Radio Swiss Jazz www.radioswissjazz.ch

JazzAscona

JazzAscona è uno dei più importanti festival jazz della Svizzera e un punto di riferimento a livello mondiale per quanto riguarda il jazz classico e il New Orleans Beat. Il festival ha festeggiato nel 2014 il 30° anniversario. Nel corso degli anni JazzAscona ha ospitato un gran numero di musicisti dello Swing e del New Orleans, fra i quali Kid Thomas Valentine, Louis Nelson, Doc Cheatham, Sammy Price, Danny Barker, Sam Butera, Kenny Davern, Bob Wilber, Freddy Cole, Monty Alexander, Houston Person, Jesse Davis, Lewis Nash, Peter Washington, Bucky Pizzarelli, Howard Alden, Bob Wilber, Marva Wright, Henry Butler, Shannon Powell, Dr. Michael White, Herlin Riley, Harry Allen, Warren Vaché, Scott Hamilton, Trombone Shorty, Jon Faddis, Biréli Lagrène, Irma Thomas, The Blind Boys of Alabama, Mario Biondi e tantissimi altri.

Altre informazioni:
JazzAscona www.jazzascona.ch